DRIO E RIVE MEOLO - VALIO

Si è svolta oggi la ventitresima edizione della corsa Drio e Rive Meolo - Valio a San Biagio di Callalta (TV). 
Si tratta di una non competitiva di 19 km (circa) con partenza da Cavriè (frazione di San Biagio di Callalta) che si snoda lungo un percorso che costeggia due fiumiciattoli: il Meolo e il Valio da cui appunto trae il nome. Lo splendido sole e il cielo particolarmente terso aiutavano a far dimenticare i meno due gradi che il termometro segnava alla partenza.
La prima cosa che mi ha sorpreso è stata la presenza di un numero elevato di runners; il contemporaneo svolgersi della Montefortiana, infatti, mi aveva fatto prevedere il contrario.
Il percorso era, come al solito, a tratti sterrato e a tratti asfaltato; uno sterrarto particolarmente pesante (almeno per le mie povere gambe abituate all'asfalto veneziano) e con la presenza di molta brina dovuta alle basse temperature, che risultava alle volte scivolosa. Sostanzialmente rimasto invariato il mio passo 5:14; sinceramente speravo un po' meglio: mi auguro di migliorare prima dell'appuntamento a Verona per il 14 febbraio. 


 





Posta un commento