MONTEFORTIANA


Domenica scorsa sveglia alle 4.30 del mattino per andare a Monteforte d'Alpone. Mi avevano avvertito che già alle 7 del mattino cominciava ad esserci coda con conseguenti problemi di parcheggio (il paese è piccolo e non è fatto per essere assalito da  circa 15.000 maratoneti). Infatti, uscito al casello di Montebello alle 7 in punto, ho visto che stava per formarsi  una coda; ma l'alzataccia è servita perchè sono riuscito a trovare da parcheggiare nei pressi della partenza.
Dopo aver ritirato il pettorale  sono andato verso il tendone dell'expo dove alle 8.00 doveva esserci un blogpoint con quelli di runingforum. Ma non ho visto nessuno. Infatti per problemi di traffico tanti sono arrivati all'ultimo momento (non sono mica tutti tanto pazzi da alzarsi alle 4.30!). Pazienza, sarà per un'altra volta (ad esempio potrebbe essere Verona)
Alle 9.30 siamo partiti ed è iniziato quel magnifico percorso in mezzo ai colli veronesi. Subito però ho sentito  la salita dei primi 9 km. Era da tempo che non facevo salite, dai tempi dei mitici trail di quest'estate (Transcivetta, Camignada ecc). Quindi ho subito sentito un po' di fatica; infatti qualche tratto l'ho fatto camminando. D'altra parte nella mia zona non ho salite a disposizione  (al massimo le scale di casa) e questo è il risultato. Al nono chilometro è iniziata la discesa e lì ho cercato di andare  più veloce possibile: vedevo che il ritmo medio era di 4.15 e ho cercato di mantenerlo. Il resto del percorso fino al traguardo è pianeggiante e l'ho percorso tranquillamente mantenendo un ritmo medio di 5.15 circa.
Morale della favola: ho tagliato il traguardo ad 1.56 come si vede dalla foto (io sono quello a destra vestito di nero).
Tenendo conto dell'iniziale salita il risultato mi rende abbastanza soddisfatto.  Forse potevo fare un po' meglio ma per correre un po' di salite dovrei andare distante e non c'è tempo per fare tutto. Devo quindi accontentarmi di un misero cavalcavia.
Dopo la fatica mi sono goduto un sano e abbondante pranzo con gli amici runner che erano partiti con me (ma hanno scelto di fare la non competitiva).
Prossime gare: Verona il 20 febbraio (farò la mezza) e poi Roma il 20 marzo.  


Posta un commento