DOPO ROMA ... IL FLOP!




Buongiorno a tutti! Era da tantissimo tempo che non scrivevo qualcosa, ma adesso eccomi qui di nuovo!
Data la lunga assenza però è giusto che porti il "libretto delle giustificazioni!". Le ragioni per cui non mi sono fatto "sentire" sono molteplici.
Prima di tutto dopo la faticaccia di Roma mi sono concesso un po' di riposo: ero proprio stanco e sono rimasto una decina di giorni senza correre. Sono riuscito persino a mettere su 1 kg.; tutti dicono che non si vede, ma purtroppo la bilancia dice così (la cucina di mia moglie però non è migliorata, quindi non è colpa sua).
Il secondo motivo è che (probabilmente a causa proprio di questo riposo) sono riuscito a peggiorare i miei tempi, già piuttosto "schifidi". Ero quindi demoralizzato. Anzi, lo sono tuttora.
Leggere per credere:  un mese fa alla maratonina dei Dogi (21km) ho chiuso con 1h 46.(tre minuti in più rispetto a Verona, finora il mio miglior tempo in una mezza).
Sabato scorso alla "Moonlight half marathon" (una mezza da Cavallino a Jesolo, alle otto di sera) ho aggiunto altri 3 minuti (1:49).
Totale: sei minuti da recuperare per tornare ai "tempi d'oro".Che dire? Forse la mia luminosa carriera (?!) è già giunta al culmine e ho già raggiunto il mio massimo potenziale? E' già iniziata la decadenza?
Sicuramente non è di certo il mio miglior periodo. Che sia il caldo anticipato? Va beh, per questa volta diamo la colpa all'anticiclone delle Azzorre ...

Posta un commento