SCONFORTO TOTALE

Scrivo questo post in un momento di sconforto totale. Dal 20 luglio infatti è iniziata per me un'odissea che non so quando finirà: non solo non posso correre, ma non riesco quasi a camminare. Sto bene seduto o disteso, ma dopo pochi passi mi fa male continuamente il gluteo destro; mi sembra di avere un pungiglione continuo sul muscolo del gluteo. Il dolore si è poi propagato al nervo sciatico e dopo due giorni in cui non potevo nemmeno girare per le stanze di casa, ora "cammino", ma con fatica e zoppicando. 
Leggendo e spulciando in internet ho scovato anche delle informazioni mediche che mi hanno consentito - da dilettante - di fare una autodiagnosi: si tratterebbe della sindrome del piriforme; ho anche notato che questo disturbo ha tra le sue vittime numerosi runner.
Ho già fatto 4 punture di Bentelan, ma con scarsi risultati. Come ho scritto nel post precedente l'osteopata ha individuato la causa in una conformazione particolare delle mie anche che fanno lavorare tutto sulla gamba destra. Devo tornare da lui tra una decina di giorni perchè ero ancora infiammato e non poteva intervenire. Lunedì prossimo intanto vado da un fisoterapista-runner a Conegliano che mi hanno consigliato; vediamo cosa mi dice. 
E' inutile dire che sono abbattuto, sia per il fatto che non posso fare nulla, sia perchè mi sono reso conto che la colpa è unicamente mia. Questo fastidio infatti mi tormenta da un anno, ma l'ho sempre sottovalutato. D'altra parte non mi impediva di correre, nè camminare nè di fare altri movimenti. Se mi fossi fermato subito, forse non sarei qui a piangere sul latte versato.
Cosa vi posso dire. Non fate come me: appena avete male anche ad un' unghia, fermatevi e correte subito a farvi mettere a posto.
Se avrete voglia di seguirmi ancora (nonostante non parli di corsa sigh!) vi aggiornerò sul bollettino medico.
Posta un commento